Italo Calvino – Se una notte d’inverno un viaggiatore – ebook pdf

0.00 

«E’ un romanzo sul piacere di leggere romanzi; protagonista è il lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire. Ho dovuto dunque scrivere l’inizio di dieci romanzi d’autori immaginari, tutti in qualche modo diversi da me e diversi tra loro».

cit. Italo Calvino, conferenza a Buenos Aires

Categoria: Tag:

Descrizione

Se una notte d’inverno un viaggiatore
Autore: Italo Calvino
Genere: classico, narrativa, saggistica
Nazione: ITALIA
Anno: 1976
Personaggi principali Lettore, Lettrice (Ludmilla)

Trama: il Lettore (che nell’immaginazione dell’autore rispecchia chiunque nell’atto di leggere un libro) acquista il nuovo volume di Italo Calvino “Se una notte d’inverno un viaggiatore” ed è intento a leggerlo. Subito dopo aver terminato il primo capitolo, il libro però presenta degli errori di impaginazione, perciò il protagonista si reca alla libreria del proprio quartiere per sostituirlo con uno nuovo e completo. Nel mentre, conosce Ludmilla (la Lettrice) che ha riscontrato lo stesso problema nella identica lettura e di cui il Lettore si innamora subito. Insieme, si imbattono in un libro che il proprietario della biblioteca crede essere “Se una notte d’inverno un viaggiatore”: fin dal primo capitolo però, il tomo racconta una storia differente, alla quale il protagonista si interessa immediatamente. Purtroppo, la lettura si interrompe nuovamente, sempre per lo stesso sbaglio commesso dalla casa editrice. Questa fatto si ripeterà dieci volte nel romanzo, sempre per motivi estranei alla volontà del personaggio, che si ritrova in situazioni alquanto spiacevoli, cercando invano di recuperare i dieci libri di cui possiede (a volte materialmente, a volte in memoria) solo i rispettivi incipit. Mano mano che la storia si svolge, si delinea, per quanto possibile, un antagonista: Ermes Marana, un vecchio amico di Ludmilla, che, per riconquistare l’attenzione dell’amata lettrice, decide di incominciare a “falsificare” più libri possibili, così che Lei , senza più fiducia nel mondo non corrotto che nella sua mente rappresentava la lettura, potesse dedicarsi al loro rapporto. La storia si concluderà nella biblioteca, dove tutto è incominciato, dove il Lettore decide di sposare la Lettrice.

Commenta via Facebook